INCONTRO CON LA POLIZIA POSTALE


Mercoledì 22 marzo 2017, all’istituto Saint Dominique di Roma, si è svolto un incontro con la Polizia Postale che ha convolto i bambini delle scuole elementari e medie.

Qui di seguito riportiamo un tratto dell’elaborato di una nostra alunna che parla di questo incontro e di ciò che ha significato per lei:

“Oggi, sono venuti a scuola due agenti della Polizia Postale, per spiegare i pericoli che si nascondono nella rete (internet e social networks).

La Polizia Postale è nata nel 2000. I due agenti che sono venuti ad incontrarci hanno detto che loro sono poliziotti senza manette e che sono buoni proprio come tutti gli altri poliziotti.

Per prima cosa ci hanno spiegato che quando guardiamo video o scarichiamo giochi da internet violiamo le regole sul diritto d’autore. Inoltre, quando scarichiamo dei giochi, dei file musicali, dei video o altro non dobbiamo mai farlo da soli, ma in presenza di un adulto, perchè se l’applicazione non è quella che cerchiamo ci possono essere dei virus o più in generale dei pericoli.

Per fortuna ci sono dei programmi che ci avvertono se le applicazioni contegono virus e altro. Si chiamano anti-virus e bisogna sempre istallarne uno sul proprio telefono, tablet o computer.

Ci hanno parlato di facebook che è il social network più utilizzato ma proprio per questo è anche il più pericoloso. Gli agenti infatti ci hanno detto che non bisogna mai fidarsi delle persone che non si conoscono.  Inoltre abbiamo visto un video in cui qualcuno aveva postato delle foto della vita privata di un’altra persona  senza chiedere il suo consenso e hanno detto che questo è vietato. Hanno anche raccontato che ci sono alcuni che pubblicano sui vari social le foto della loro casa e del loro arredamento e che, poco dopo, inseriscono sul loro profilo una frase come: “finalmente domani vado in vacanza”.

Ciò può essere pericoloso perchè altri utenti, magari malintenzionati,  che vedono il messaggio potrebbero andare a rubare proprio in quella casa .Bisogna quindi stare attenti a ciò che pubblichiamo sui social networks.

Infine i poliziotti ci hanno raccomandato di fare attenzione ai giochi, perchè quando giochiamo su internet dall’altra parte della rete ci possono essere delle persone che non conosciamo e se sul gioco si può chattare, questi sconosciuti ci possono insultare o prendere in giro e quindi possono in vari modi ferirci.

Questo incontro con la Polizia Postale è stato molto interessante e ho imparato tante cose utili che da oggì farò quando userò il cellulare, il computer o il tablet.”


La classe di CM2 dell’Institut Saint Dominique

Questo appuntamento che si ripete ogni anno al nostro istituto, è stato sicuramente importante per mettere in guardia una generazione che vive sui social networks e che ne fa un uso quotidiano. E’ nostra convinzione che questi incontri vadano fatti sin dalla scuola primaria in modo che i bambini siano subito al corrente di come utilizzare nel modo corretto tutte le risorse tecnologiche a  loro disposizione.

In conclusione, ringraziamo la Polizia Postale per l’egregio lavoro svolto gratuitamente per la tutela dei nostri ragazzi

Stefania, la maestra d’italiano

www.commissariatodipsonline.it
Responsabile:  Marco Valerio Cervellini

A venir - 6ème

Aucun événement

Calendrier - 6ème

Avril 2017
L Ma Me J V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Primaire - Pages des classes

ardoiseMaternelleStDo ardoiseCPStDo ardoiseCE1StDo ardoiseCE2StDo CM 1 ardoiseCM2StDo

(cliquez sur la classe pour accéder à sa page)

Collège, Lycée - Pages des classes

Ardoise6eStDo Ardoise5eStDo Ardoise4eStDo Ardoise3eStDo Ardoise2deStDo Ardoise1ereStDo ArdoiseTleStDo

(cliquez sur la classe pour accéder à sa page)